domenica 29 aprile 2012

sabato 28 aprile 2012

La Bomba - King Africa




Il Libro della Genesi - VERSIONE MASCHILISTA ahahaha!!! troppo forte ◄clicca x leggere

Adamo passeggiava nel Paradiso Terrestre.
Si sentiva molto solo. Allora Dio gli chiese:
"Adamo, cosa c'è che non va, ti vedo molto giù!"
e Adamo, piagnucolando, gli disse che non aveva nessuno con cui chiacchierare. Mosso a compassione, Dio gli promise che gli avrebbe dato una compagna, una DONNA!
"Questa persona" disse Dio "ti procurerà il cibo, cucinerà per te, e quando ti toglierai i pantaloni, essa li laverà per te.
Non discuterà mai le tue decisioni. Anzi, le condividerà sempre. Avrà cura dei tuoi figli e non ti chiederà mai di andare nel mezzo della notte a vedere come stanno. Non ti contraddirà mai e sarà sempre la prima ad ammettere di avere torto. Non avrà mai il mal di testa e ti darà sempre amore e passione quando ne avrai voglia." Adamo, a bocca aperta, chiede a Dio:
"Ma quanto mi costa una donna cosi?"
"Un braccio e una gamba"
"Uhm... e... senti, e per una costola cosa mi dai?"
Il resto è storia....

BARZELLETTA: Il taglio di capelli gratis - differenza tra cittadini italiani e i politici che la gestiscono ◄clicca x leggere

Un giorno un fioraio va da un barbiere per un taglio di capelli. Dopo il taglio, chiede il conto, e il barbiere risponde:
"Non posso accettare soldi, questa settimana sto facendo il servizio gratuito per la comunità".
Il fiorista è molto contento, saluta calorosamente e lascia il negozio. La mattina dopo, quando il barbiere va ad aprire il suo negozio, trova un cartello con sopra scritto "grazie" e una dozzina di rose davanti alla saracinesca.
Più tardi, un poliziotto passa dal barbiere, anche lui per un taglio di capelli, e quando cerca di pagare il conto, il barbiere di nuovo risponde:
"Non posso accettare soldi, questa settimana sto facendo il servizio gratuito per la comunità".
Il poliziotto, felice, lascia il negozio. La mattina dopo, il barbiere trova davanti al negozio un foglio di carta con scritto "grazie" e una dozzina di ciambelle calde che lo aspettano alla porta.
Poi, un membro del Parlamento, venuto per un taglio di capelli, quando va per pagare il conto, il barbiere di nuovo gli risponde:
"Non posso accettare soldi, questa settimana sto facendo il servizio gratuito per la comunità".
Il membro del Parlamento, felicissimo di questa notizia, lascia il negozio. La mattina dopo, quando il barbiere va ad aprire, trova davanti al negozio una dozzina di altri parlamentari in fila, in attesa di un taglio di capelli gratuito.
E questo, amici miei, illustra la differenza fondamentale tra i cittadini del nostro paese, e i politici che la gestiscono!

L'amore è un gioco di Borsa... ahahahah!!! leggetela divertente ◄clicca

L'amore è un gioco di Borsa nel quale la donna provoca l'alzarsi e abbassarsi del titolo. L'uomo, più si accanisce nelle sue operazioni finanziarie dell'amore, più compromette la solidità del suo capitale, finché un giorno il suo capitale è tanto basso da non alzarsi più.
Esaminiamo ora l'amore nei suoi aspetti finanziari: chi è la donna da marito?
E' una società di recente formazione, con un capitale intatto, in attesa di chi le farà la prima apertura di credito.
Nell'amore l'operazione bancaria si riassume così: lo sposo con il capitale in mano si presenta allo sportello della banca, la sposa gli comunica che è disposta a concedergli l'apertura del credito.
Ecco il risultato che segue: "Posizione di banca eccellente, vertiginoso alzarsi del titolo, apertura di borsa, ritiro del primo dividendo dopo nove mesi".
Considerando che la donna è un biglietto al portatore, è necessario che l'uomo tenga gli occhi ben aperti, onde evitare che terzi compiano tale operazione.
In tal caso, infatti, il marito che è il responsabile dell'azienda si troverebbe, contro le norme di legge, ad amministrare frutti non suoi. Tutto ciò dimostra che meglio di tutti fa il seminarista, cioè l'uomo che amministra di propria mano tutto il suo capitale!

DEDICATO A CHI AMA LA VITA!! ◄clicca foto


Laura Pausini - Un amico è così





sabato 14 aprile 2012

Bimba prematura data per morta, salvata dalla madre dopo 12 ore di cella frigorifera ◄clicca



Miracoloso episodio in Argentina: una bimba nata prematura e data per morta è stata salvata dopo 12 ore di obitorio. E' successo all'ospedale Perrando de Resistencia, nella provincia argentina settentrionale di Chaco. La piccola è stata salvata dalla madre che, prima del funerale, ha voluto vederla un'ultima volta e aprendo la cella l'ha invece ritrovata viva. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta.La madre, Analia Bouter, ha dichiarato alla tv Todo Noticias di avere pensato di essere vittima di un'allucinazione quando, guardando il corpo di sua figlia sul tavolo d'obitorio, le è parso di sentire un gemito e di vedere segni di vita.
I medici sostengono che la piccola, nata il 3 aprile dopo solo sei mesi di gravidanza, è ora in buone condizioni. La madre ha spiegato che l'ospedale aveva già redatto il certificato di morte, citando cause sconosciute per il decesso.
"Nessuno sa come sia possibile che sia sopravvissuta per 12 ore in una cella frigorifera", ha poi detto la Bouter. Il vice segretario della Salute della provincia di Chaco, Rafael Sabatinelli, ha fatto sapere che le autorità stanno indagando sulle persone coinvolte nell'episodio




mercoledì 11 aprile 2012

INCREDIBILE LETTERA DI UNA MINORENNE AL PADRE ◄clicca x leggere


Un padre entra nella camera della figlia e la trova vuota con una lettera sul letto.
Presagendo il peggio, apre la lettera e legge quanto segue:
“Caro papà, mi dispiace molto doverti dire che me ne sono andata col mio nuovo ragazzo. Ho trovato il vero amore e lui, dovresti vederlo, è così carino con tutti i suoi tatuaggi, il piercing e quella sua grossa moto veloce. Ma non è tutto papà : finalmente sono incinta
e Abdul dice che staremo benissimo nella sua roulotte in mezzo ai boschi. 
Lui vuole avere tanti altri bambini e questo è anche
il mio sogno. E dato che ho scoperto che la marijuana non fa male, noi la coltiveremo anche per i nostri amici, per quando non avranno più la cocaina e l’ecstasy di cui hanno tanto bisogno. Nel frattempo, spero che la scienza trovi una cura per l’AIDS, così Abdul potrà stare un po’ meglio: se lo merita! Papà, non preoccuparti, ho già 15 anni, so badare a me stessa. Inoltre Abdul forte dei suoi 44 anni di età, mi segue e mi consiglia al meglio nelle scelte, come quella di convertirmi all’islam.
Spero di venire a trovarti presto, così potrai conoscere i tuoi nipotini.La tua adorata bambina.
P.S.:  Tutte palle, papà ! Sono dai
vicini. Volevo solo dirti che nella vita ci sono cose peggiori della
pagella che ti ho lasciato sul comodino. Ti voglio bene


Le cose da non dire mai quando un uomo in divisa vi ferma ◄clicca



· Scusi signor agente, volevo arrivare prima ke finisse la benzina
· Scusi, non riesco a prendere la mia patente. Mi potrebbe reggere un attimo questa lattina di birra?
· Mi scusi agente, non mi ero accorto di avere il rileva autovelox spento. La prossima volta andrò più piano, promesso.
· Minchia, ma tu 6 il tipo dei Village People?
· Cazzo la vostra macchina raggiunge i 220 se siete riusciti a prendermi. Chi ve l’ha eleborata?
· Ma proprio tutti posso fare i poliziotti? Pensavo bisognasse avere una buona condizione psico-fisica e non una panza del genere
· Dai, pago la multa, non controllarmi il bagagliaio
· Non potrebbe soprassedere? In fondo io sono uno di quelli che vi paga lo stipendio
· Perchè mi hai fermato? Chiedo per essere sicuro che almeno uno dei due lo sappia
· Io soffro di solitudine ed ero sulla terza corsia da solo. Ho visto i fari di un auto in lontananza e allora ho cercato di raggiungerla il più velocemente possibile, prima che mi venisse una crisi di pianto.
· Che culo, è già il secondo! Anche il suo collega mi aveva dato solo un avvertimento

LETTERA DI UNA MADRE AL FIGLIO SOLDATO...ahahha!!! DIVERTENTE ◄ clicca x leggere



Caro figlio,
ti scrivo queste poche righe perchè tu sappia che ti ho scritto.
Se ricevi questa lettera, vuol dire che è arrivata. Se non la ricevi, fammelo sapere, così te la rimanderò.
Scrivo lentamente perchè so che tu non sai leggere in fretta. Qualche tempo fa tua padre ha letto sul giornale che la maggior parte degli incidenti capitano entro un raggio di un chilometro dal luogo di abitazione. Allora abbiamo deciso di traslocare un po’ più lontano.
La nuova casa è meravigliosa. C’e’ una lavatrice, ma non sono sicura che funzioni. Proprio ieri ci ho messo dentro il bucato, ho tirato l’acqua ma il bucato è sparito completamente.
Il tempo qui non è troppo brutto. La settimana scorsa ha piovuto due volte: la prima volta per 3 giorni, la seconda per 4.
A proposito della giacca che mi avevi chiesto, tuo zio Marco mi ha detto che spedirtela coi bottoni sarebbe stato molto caro (per via del peso dei bottoni), allora li ho staccati. Se pensi di riattaccarli te li ho messi tutti nella tasca interna.
Tuo fratello Gianni ha fatto una grossa sciocchezza con l’automobile: è sceso e ha chiuso di scatto la portiera lasciando dentro le chiavi. Allora è dovuto rientrare a casa e prendere il secondo mazzo di chiavi, e così anche noi siamo potuti scendere dalla macchina.
Se vedi Margherita salutala da parte mia. Se non la vedi non dirle niente.
La tua mamma che ti vuole tanto bene.




giovedì 5 aprile 2012

BARZELLETTA:-Una donna va dal dottore:"dottore dottore la prego mi aiuti ◄continua....

mio figlio si è mangiato una moneta da 10 cent...ho paura che muoia
"e il dottore risponde:"Signora non si preoccupi, in Italia si son mangiati i miliardi e sono ancora tutti vivi!!!!

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...